Impianto a carico immediato con sviluppo protesico in CAD-CAM

A causa della frattura della radice vestibolare del 24, tramite sondaggio puntiforme e fistola, si è proceduto alla separazione del ponte 24-x-26, conservando l’elemento 26.

L’intervento ha previsto la progettazione di un impianto a carico immediato con sviluppo protesico digitale. Nello specifico, sono stati utilizzati i seguenti strumenti e tecnologie:

  • Telecamere intra orali
  • Software CAD 3D e macchina fresatrice CAM. La macchina permette di ricostruire il dente, impiegano le informazioni restituite dal software.
  • Librerie aperte fornite da AZ Implant

L’intervento è stato eseguito dal Dr. Alessando Casolino (Bologna) dello Studio del Dr. Casolino e la protesi è a cura dell’Odt. Massimo Venerato (Lab odontotecnico C.P. Dental) su MUA tipo A dritti dell’altezza di 1 mm.